Eventi

Il ritorno di Anselm Kiefer ad Hangar Bicocca

I Sette Palazzi celesti 2004 – 2015 di Anselm Kiefer presenta 5 opere inedite, realizzate dall’artista tedesco tra il 2009 e il 2013, che vanno ad arricchire l’installazione delle torri nello spazio Navate dell’HangarBicocca di Milano.

Parte della poetica di Kiefer è il considerare le opere mai finite ma mutevoli nel tempo – da qui alcune pratiche come immergere le tele in bagni elettrolitici – per questo motivo ha sentito il bisogno di dare nuova vita a I Sette Palazzi celesti arricchendoli con grandi tele che dialogano con le torri, aumentando le chiavi di lettura e la complessità dell’intera installazione. Lo spazio intorno a I Sette Palazzi Celesti è adesso percorribile: l’artista stesso invita il pubblico a entrare nelle torri per vivere tutta la tensione spirituale di questi monumenti alla fragilità dell’uomo.

L’allestimento è curato da Vicente Todolì – già direttore artistico dell’IVAM di Valencia, Fondazione Serralves di Porto e Tate Modern Gallery di Londra – e inaugura una nuova stagione espositiva dell’HangarBicocca che prevede, da qui ai prossimi tre anni, nove mostre personali di artisti quali: Philippe Parreno, Petrit Halilaj, Carsten Höller, Kishio Suga, Laure Prouvost, Miroslaw Balka, Lucio Fontana, Maria Nordman e Matt Mullican.

Domenica 27 settembre alle 17:30 è previsto l’incontro a partecipazione libera  ART on Sundays – Anselm Kiefer: un nuovo dialogo tra scultura e pittura, a cura di Alessandra Beretta e Giulia Radaelli. L’appuntamento è un’occasione per approfondire la poetica di Kiefer ed evidenziare le riflessioni al centro del suo lavoro, tra cui la relazione tra uomo e natura e i riferimenti alla storia del pensiero e della filosofia occidentale.

Claudia Caldara

I Sette Palazzi celesti 2004 – 2015
di Anselm Kiefer, a cura di Vicente Todolì
dal 25 settembre – installazione permanente
HangarBicocca, spazio “Navate”, via Chiese 2, 20126 Milano
Ingresso gratuito
Gio-Ven-Sab-Dom: 11.00-23.00

Related posts