Concorsi e residenze

Performance e musica, al via il bando CROSS award

L’associazione LIS Lab Performing Arts in collaborazione con Teatro Sull’Acqua (Arona) e Fondazione Cariplo, indice la prima edizione del bando internazionale CROSS award rivolto ad artisti e compagnie nel campo della performance e della musica, con un’attenzione particolare alle produzioni – inedite – centrate sullo stretto rapporto tra composizione musicale e azione scenica.

Il premio, rivolto a singoli artisti, professionisti e compagnie, nazionali e internazionali (che abbiano almeno 3 anni di attività produttiva), ha l’obiettivo di stimolare l’indagine e l’espressione artistica relative all’unione di stili e generi differenti, valutando come fattori premiali le pratiche multi-linguaggio e la commistione di tecniche e codici afferenti le diverse arti performative.

Il progetto deve essere presentato come produzione in grado di svilupparsi durante la fase di residenza e che possa comprendere le più diverse pratiche espressive – come danza, composizione ed esecuzione musicale, dj-set, sonorizzazione dal vivo, composizione di colonna sonora, attività di rumorista, teatro, body performance, canto, new technologies, video arte, motion-capture, readings, site-specific design.

La partecipazione è gratuita e si completa con l’iscrizione tramite il modulo da compilare e sottoscrivere sul sito www.crossaward.com e l’accettazione integrale del regolamento. Le candidature dovranno essere inviate entro le ore 23.59 del 30 aprile 2015.

I criteri di selezione terranno conto dei seguenti parametri:
– utilizzo di suono e musica (colonne sonore registrate o esecuzioni musicali dal vivo);
– originalità del progetto;
– utilizzo di diversi linguaggi, pratiche artistiche e media.

I progetti potranno essere di qualsiasi dimensione e/o durata, da realizzarsi negli spazi individuati dall’organizzazione. Le produzioni proposte debbono tenere conto del territorio di indagine all’interno del quale si sviluppa il concorso ossia il rapporto virtuoso e sinergico tra le pratiche musicali compositive ed espressive e l’atto performativo sulla scena.

I tre progetti finalisti, che saranno annunciati il 30 maggio, verranno sviluppati nella fase di residenza a di Villa Giulia di Pallanza (Verbania) dal 28 giugno al 3 luglio 2015. Durante questo periodo, l’organizzazione coprirà i costi di vitto e alloggio; è previsto un fee di € 200 da utilizzare come rimborso viaggio o per la copertura di parte delle spese di produzione durante la fase di residenza. Verrà in oltre messo a disposizione il personale tecnico del Festival Villaggio d’Artista e un gruppo di volontari coadiuvati dal partner Teatro sull’acqua, per l’assistenza alla produzione dei progetti selezionati.

Nello stesso contesto di Villa Giulia saranno presentati i lavori realizzati, tramite un estratto di durata non inferiore ai 20’ e non superiore ai 30’, il 4 luglio 2015 a chiusura del Festival Villaggio d’Artista: in questa data verrà anche decretato il progetto vincitore, al quale verrà riconosciuto un premio a sostegno della produzione di € 4,000. Il 5 luglio 2015 i tre 3 progetti finalisti saranno presentati anche al Teatro Franco Parenti di Milano.

La giuria del premio CROSS è composta da un gruppo di critici, artisti, curatori, presieduta da Lea Vergine e composta da Manuel Agnelli, Yuri Ancarani, Caterina Riva e Tommaso Sacchi. È costituita inoltre una Giuria Popolare, alla quale sarà affidata una menzione speciale.

Scarica il bando e l’application form.

www.crossaward.com | info@crossaward.com

Related posts