Festival

Street art a Ragusa per FestiWall

A cantiere concluso, vi presentiamo il frutto di FestiWall, il festival di Street art che ha caratterizzato la città di Ragusa dal 21 al 27 settembre 2015.  Organizzato da Extempora e S/Oggetti negativi, ha coinvolto cinque artisti – Pixel Pancho, Moneyless, Daniel Eime, Natalia Rak e Millo – i quali hanno realizzato i propri interventi sulle facciate cieche di cinque palazzi della della città, pubblici e privati.

Pixel Pancho, torinese, incontrato di recente in altri festival di Street art (Nuart in Norvegia e Subsidenze a Ravenna),  ha realizzato una nuova opera che vuole essere testimonianza della possibilità di dialogo tra il mondo umano e quello meccanico.

Pixel Pancho, Ragusa, Via Ercolano. Courtesy FestiWall
Pixel Pancho, Ragusa, Via Ercolano. Courtesy FestiWall

Moneyless, milanese, ha confermato il proprio stile caratterizzato da un forte astrattismo che crea un intrico di forme geometriche.

Moneyless, Ragusa, Via Ducezio. Courtesy Festiwall
Moneyless, Ragusa, Via Ducezio. Courtesy Festiwall

Daniel Eime, portoghese, ha lavorato con lo stencil, partendo come sempre da un ritratto fotografico.

Eime, "Fvrioso", Ragusa, Via Ercolano. Courtesy FestiWall
Eime, “Fvrioso”, Ragusa, Via Ariosto. Courtesy FestiWall

Natalia Rak, polacca, conosciuta – come Eime – durante le ultime due edizioni del festival Memorie Urbane (2014 e 2015), ha realizzato sulla parete una delle sue opere dall’atmosfera sognante.

Natalia rak
Natalia Rak, “Fishing Dreams”, Ragusa, Via Archimede. Courtesy FestiWall

Millo, brindisino, che abbiamo seguito quest’anno durante l’intervento murale al Giardino delle Culture di Milano, ha realizzato un lavoro, essenzialmente in bianco e nero, che rappresenta una curiosa scena ambientata come sempre in un fumettistico paesaggio urbano. Vediamo un grattacielo trasformarsi gradualmente in una grande scultura  femminile ad opera di un personaggio armato di martello e scalpello.

Millo
Millo, “Looking forward to hearing from you”, Ragusa, Via Alfieri. Courtesy FestiWall

 

www.festiwall.it

Related posts

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy | Chiudi