Concorsi e residenze

In-Box 2015 premia le eccellenze teatrali emergenti

In-Box è una rete di teatri, festival e soggetti istituzionali ideata da Straligut Teatro, che ricerca, seleziona e promuove le eccellenze teatrali emergenti nella scena contemporanea. Come si legge nella mission dichiarata nel sito del progetto “In-Box vuole sostenere la continuità della ricerca artistica e la dignità economica del lavoro delle compagnie attraverso l’acquisto di repliche a cachet di spettacoli già prodotti”.

Per il 2015 In-Box torna con il suo bando di concorso e prevede la selezione di 4 spettacoli per i quali mette in palio 49 repliche in giro per l’Italia, da Trento a Cagliari (e 49.000 euro in cachet) che partiranno in estate. Gli spettacoli saranno scelti durante In-Box Dal Vivo, che avrà luogo a maggio: un vero e proprio minifestival ospitato quest’anno da Fuori Luogo a La Spezia.

L’obiettivo rimane la promozione e il sostegno concreto alla scena teatrale contemporanea, ad artisti e compagnie emergenti con un occhio di riguardo non sol ai giovani: In-Box ricerca infatti le eccellenze sommerse.
Gli strumenti a disposizione che l’iniziativa mette in campo sono “Tour di repliche a cachet fisso, visibilità presso operatori e stampa anche grazie alla vetrina di In-Box Dal Vivo, trasparenza nei meccanismi di selezione e nelle condizioni contrattuali offerte alle compagnie. Infine, Sonar, una piattaforma web gratuita che funge da motore di ricerca del teatro emergente”.

Per partecipare è necessario compilare l’apposito form ed effettuare l’upload del video integrale dello spettacolo sul sito www.inboxproject.it, entro e non oltre le 12.00 del 2 marzo 2015. La Giuria esaminerà le candidature pervenute e individuerà entro il 2 maggio 6 spettacoli finalisti, dai quali emergeranno infine i quattro vincitori

Momento di massima visibilità e condivisione per il progetto, In-Box Dal Vivo avrà luogo il 22-23-24 maggio a La Spezia, ospite del partner ligure FuoriLuogo. Dopo la giornata inaugurale, che culminerà con la replica de “L’uomo nel Diluvio” di Amendola-Malorni, vincitore 2014, le sei compagnie finaliste metteranno in scena integralmente i loro spettacoli davanti  al pubblico e alla giuria – composta dai 43 partner del progetto, dislocati su 15 regioni italiane, tra teatri e festival. Al termine della tre giorni, solo 4 dei 6 finalisti si divideranno le repliche in palio. Ogni partner infatti sceglierà autonomamente quale spettacolo includere nella propria programmazione e chi si aggiudicherà più date sarà nominato vincitore In-Box 2015.

Ideato e gestito da Straligut Teatro con il sostegno del Comune di Siena, città in cui nasce e si sviluppa il progetto, e nella cui provincia, a partire dal Teatro dei Rinnovati, avranno luogo sei repliche di spettacoli In-Box. Importante anche la conferma per il 2015 del sostegno di Fondazione Toscana Spettacolo.

Sonar (www.ilsonar.it), motore di ricerca del teatro emergente, sarà la piattaforma mediante la quale verrà gestito l’intero processo di iscrizione, e questo permetterà di arricchire ulteriormente un archivio che conta già 960 spettacoli e più di 1.000 schede compagnia.  Anche in questo caso l’obiettivo è di creare uno strumento di visibilità per le compagnie e uno di ricerca per gli operatori e gli addetti ai lavori.  Un database del teatro contemporaneo italiano pensato per facilitare e potenziare le relazioni fra compagnie e operatori.

Per info Straligut Teatro
Tel. 0577-374025 – 331-3022101 (lun.-ven. ore 9.30-18.30)
info@inboxproject.it – www.inboxproject.it

Related posts