Concorsi e residenze

GreenTech Festival a Pisa: ultimi giorni per candidarsi

GreenTech Festival, alla sua terza edizione, nato come incubatore di spunti, innovazioni e collaborazioni, raduna alcuni dei più importanti interlocutori nel campo delle culture digitali: dedicato alla musica elettronica e alle arti tecnologiche, vuole promuovere il tema dell’ecoinnovazione. Il tutto nei giorni 10 e 11 aprile 2015, presso il Palazzo dei Congressi di Pisa, dove ad una line up musicale di valore europeo – Magda, George Fitzgerald, Francesco Tristano, Kode9, Mala, Dj Hype + Mc Daddy Earl, Dub Sones, Numa Crew e molti altri – si aggiungerà uno spazio dedicato a performance, installazioni, videoarte, design, fotografia.

Il focus di questa edizione sarà dedicato al concetto di green energy in quanto le energie rinnovabili sono viste come chiave del dialogo tra esigenze contemporanee e risorse naturali intese come patrimonio non esauribile.

Contestualmente è stato aperto un bando, che si focalizza sui quattro concetti di innovazione, ricerca, sostenibilità e (ri)utilizzo, fondamentali per le realtà tecnico-creative coinvolte in GreenTech:
– Innovazione: perché scenari ambientali e artistico-sociali che cambiano a velocità sempre più sostenuta richiedono attenzione ai nuovi linguaggi, allo sviluppo di nuove tecnologie e metodologie di approccio, a nuove abitudini,alle mutate condizioni nella fruizione sia del progetto artistico in sé che della sfera del loisir.
– Ricerca: perché consente l’avanzamento della conoscenza e la sperimentazione di nuovi strumenti, alfabeto necessario per affrontare tanto la creatività quanto la quotidianità.
– Sostenibilità: la corsa ad innovazione e ricerca deve percorrere obbligatoriamente i sentieri della sostenibilità – di tempi, condizioni materiali, economie, impatti ambientali e sociali.
– (Ri)utilizzo : non esiste sostenibilità senza la possibilità di un riciclo intelligente di idee, risorse, materiali, soluzioni.

La corrispondenza a questi quattro criteri-base è il principio guida attraverso cui avverrà la selezione dei progetti candidati. La collaborazione fra realtà diverse fra loro (geograficamente, come ambito operativo, come background, ecc.) per la realizzazione di una singola opera/performance sarà considerata titolo preferenziale, ma non sarà comunque una condizione necessaria o sufficiente per la selezione. Le opere e le performance selezionate saranno quindi incluse nel programma ufficiale del festival.

La partecipazione alla selezione, così come l’ammissione al festival stesso, sono a titolo gratuito.

Magda
Magda

Le candidature saranno ritenute valide in seguito alla compilazione del form presente sul sito www.greentechfestival.it – entro e non oltre il 27 marzo 2015 – e dovranno essere corredate dalla seguente documentazione:
– presentazione del progetto
– eventuale demo video e foto dell’opera-performance per la quale si richiede l’ammissione al festival
– breve descrizione delle precedenti esperienze dell’autore o degli autori delle produzioni artistiche
– scheda tecnica dettagliata (materiali utilizzati, dimensioni, durata, impatto acustico, necessità di corrente, etc.).

Numa Crew
Numa Crew

Un comitato tecnico composto dallo staff di GreenTech e da esperti del settore selezionerà i migliori progetti. Il numero finale delle opere/performance scelte varierà a seconda della ricchezza contenutistica delle proposte e delle necessità logistico/produttive richieste dalle stesse.

 

Related posts