Eventi

OSGEMEOS in Italia con il murales Efêmero

Efemero, Pirelli HangarBicocca, Milano (2016). Courtesy WALLS OF MILANO
Efêmero, Pirelli HangarBicocca, Milano (2016). Courtesy WALLS OF MILANO

OSGEMEOS, street artisti contemporanei tra i più riconosciuti a livello internazionale, realizzano Efêmero, il loro primo grande murales in Italia. Dove? A Milano, sulle pareti esterne di Pirelli HangarBicocca.

Il murales di OSGEMEOS sarà inaugurato il 20 aprile come primo intervento di Outside the Cube, nuovo progetto triennale ideato dall’istituzione culturale diretta da Vicente Todolì e dedicato alla Street art, per il quale sarà messa a disposizione l’ampia area esterna dell’edificio.

Efemero, Pirelli HangarBicocca, Milano (2016). Courtesy WALLS OF MILANO
Efêmero, Pirelli HangarBicocca, Milano (2016). Courtesy WALLS OF MILANO

 

Efemero, Pirelli HangarBicocca, Milano (2016). Courtesy WALLS OF MILANO
Efêmero, Pirelli HangarBicocca, Milano (2016). Courtesy WALLS OF MILANO

L’intervento intitolato Efêmero evoca il vagone di un treno riportando alla luce la storia della struttura milanese – ex fabbrica di componenti per treni –  su scorci naturali e cittadini tipici del Brasile, patria degli artisti. Il progetto sarà accompagnato da un catalogo che esplora ulteriormente le pratiche d’intervento di OSGEMEOS sugli edifici pubblici.

Curato dall’artista e scrittore Cedar Lewisohn – autore di diverse pubblicazioni e curatore della mostra Street Art at Tate Modern del 2008 – il murales occuperà per un anno le due pareti esterne del “Cubo” di Pirelli HangarBicocca, per una superficie totale di mille metri quadrati, e sarà visibile anche dalla strada adiacente e dalla ferrovia.

Giant, Boston, USA (2012). Courtesy OSGEMEOS
Giant, Boston, USA (2012). Courtesy OSGEMEOS

OSGEMEOS, come già vi abbiamo raccontato nella puntata di Urban Art Map dedicata a San Paolo, è lo pseudonimo dei fratelli Gustavo e Otávio Pandolfo nati nel 1974 proprio nella metropoli brasiliana.

Wholetrain (2005). Courtesy OSGEMEOS
Wholetrain (2005). Courtesy OSGEMEOS

In oltre venticinque anni di carriera, sono riusciti a diffondere la cultura dei graffiti in spazi pubblici musei internazionali: tra i più recenti, Parallel Connection, Midnight Moment, Times Square Arts, New York, USA; Bunker, Museu Casa do Pontal, Rio de Janeiro, Brasile; The Giant of Minsk, Vulica Brasil Festival, Minsk, Biellorussia (2015); “A ópera da lua”, Galeria Fortes Vilaça, San Paolo, Brasile; Giants, Vancouver Biennale, Canada (2014); ICA – The Institute of Contemporary Art, Boston, USA  (2012).

Giants, Vancouver Biennale, Canada (2014). Courtesy OSGEMEOS
Giants, Vancouver Biennale, Canada (2014). Courtesy OSGEMEOS

Efêmero inaugura mercoledì 20 aprile a partire dalle ore 21:00.

Sarà DJ Sarasa, figura di spicco della cultura hip hop in Asia, per la prima volta in Italia, la protagonista musicale dell’evento. DJ Rash, storico protagonista delle serate underground milanesi degli ultimi 20 anni, aprirà invece la serata con la sua collezione di vinili. La consolle sotto al cubo vedrà ai piatti anche DJ Xabu, al secolo Otávio Pandolfo di OSGEMEOS, celebre infatti non solo per la sua arte visiva, ma anche per il suo gusto nel miscelare i beat più moderni con sonorità folk brasiliane.

Related posts