Animazione

Torino, corti di animazione in metropolitana

Dal 12 giugno al 31 agosto i cortometraggi degli studenti della scuola di cinema d’animazione del CSC Piemonte – in collaborazione con GTT (Gruppo Torinese Trasporti) – saranno proposti sugli schermi della metropolitana di Torino, regalando quindi al pubblico più variegato l’opportunità di scoprire la creatività e l’originalità delle produzioni.

Il programma alterna i “corti di diploma”, realizzati con diverse tecniche di animazione, agli spot che CSC realizza, con un linguaggio rivolto al pubblico più giovane, per enti e istituzioni piemontesi.

Tra i corti di CSC Animazione ci sarà Pircantaturi (di Alice Buscaldi, Angela Conigliaro e Lorenzo Fresta, 2014), una vera e propria denuncia sociale, una denigrazione contro il debitore e la sua intera famiglia ambientata nella Sicilia del 1930, realizzata integrando fotografia e disegno digitale, che tra pochi giorni sarà in concorso al Festival Internazionale del Film d’Animazione di Annecy 2015. Il compito di un “pircantaturi”, figura ormai scomparsa da tempo, era infatti quello di appostarsi davanti alla casa di un debitore insolvente: la sua muta e continua presenza davanti porta di casa bastava per marchiare il malcapitato come uomo senza onore.


Ritroviamo poi Il Pasticcere (di Alberto Antinori, Adolfo Di Molfetta Giulia Landi e Eugenio Laviola, 2010), dedicato a un incompreso creatore di dolci sublimi, che detesta gli ingordi e grossolani clienti che affollano il suo locale raffinato.

Il corto 46 cm (di Teresa Bandini, Claudia Casapieri, Paolo Virgilio De Murtas e Giada Strinati, 2011) è invece la poetica riflessione sulla paura dell’ “altro” nella società di massa.

Saranno proiettati inoltre due film per i più piccoli: Monster Mom (di Cristian Guerreschi, Gaia Satya Matteucci, Alessandra Rosso, Giorgio Siravo e Saul Chedid Toresan, 2010) racconta i guai, che la mamma sarà chiamata a risolvere, combinati da un bambino capriccioso insieme a un enorme mostro nato dalla sua fantasia; e Tora Chan (di Davide Como, Claudia Cutrì, Stefano Echise e Valerio Gori, 2010), sullo scatenato conflitto – a colpi di arti marziali – tra un monaco assorto nella cura del suo giardino zen e un gatto dispettoso.

Il programma si conclude con due produzioni post diploma, Waking Up inTO The Movie (di Massimo Ottoni, 2014) e Il ballo del Re (di Susanna Ceccherini, 2014).

CSC Animazione
Centro Sperimentale di Cinematografia – Sede Piemonte
via J. Durandi 10, Torino
Canale youtube di CSC Animazione: www.youtube.com/CSCanimazione

Related posts