Eventi

BARCELLONA: IL FESTIVAL DI MURALES DELLA ESCOCESA

A Barcellona dal 20 al 25 novembre è andato in scena il Festival de Murales de la Escocesa, importante momento di scambio di esperienze legate alla pratica dell’arte nello spazio pubblico, che ha arruolato dodici artisti di street art di provenienza internazionale: Aryz, Liqen, Miss Van, Grito, Patrick Evoke, Alexa Hatanaka, Eme, San, Labuenaylamala, La Mano, Otika e Tizne. La location? La Fábrica de Creación de la Escocesa, uno spazio che funziona sia come residenza sia come luogo di creazione artistica. Dal 2009 la Escocesa, ex complesso industriale situato nel quartiere di Poblenou, del distretto di Sant Martí di Barcellona, aderisce infatti al progetto delle Fábricas de Creación, che sostiene in modo strategico lo sviluppo alla creatività in ambito urbano e che sta coinvolgendo attualmente un gruppo di venticinque artisti di differenti nazionalità e discipline.

EME, One man’s rag another man’s flag (Ciò che per alcuni è uno straccio, per altri è bandiera). Barcelona, I Festival de Murales de La Escocesa ©EME

Dal 19 al 22 novembre, a porte chiuse, gli artisti invitati hanno dipinto i muri assegnati, svelandosi al pubblico nei giorni di festival vero e proprio, 23, 24 e 25 novembre, in cui è stato dato spazio ad un live painting che è stato l’occasione per presentare i murales realizzati.

Hanno completato il festival una retrospettiva di fotografia dedicata a vent’anni di graffiti nel quartiere di Poblenou, concerti e diverse proiezioni di documentari sulla street art: The subconscious art of graffiti removal, Next: a primer on urban painting e Bomb it.

MISS VAN con Boris Hoppek e Rimon Guimarães, Ménage à Trois. Barcelona, I Festival de Murales de La Escocesa ©MISS VAN

Valentina Tovaglia

La Escocesa

C/Père IV, 345 Barcelona

Related posts