Fotografia

Edward Burtynsky. Acqua Shock al Palazzo della Ragione di Milano

Palazzo della Ragione, Milano: è in corso l’importante rassegna dedicata al fotografo canadese di origini ucraine Edward Burtynsky (classe 1955). La mostra Edward Burtynsky. Acqua Shock curata da Enrica Viganò e prodotta dal Comune di Milano – Cultura, Palazzo della Ragione, Civita, Contrasto e GAmm Giunti in collaborazione con Admira, raccoglie 60 fotografie che ben ricostruiscono il più recente lavoro documentaristico di questo artista internazionale.

Cerro Prieto – Centrale geotermica Bassa California, Messico 2012 © Edward Burtynsky / courtesy Admira, Milano
Cerro Prieto – Centrale geotermica. Bassa California, Messico 2012 © Edward Burtynsky / courtesy Admira, Milano

L’impegno di Burtynsky da sempre cerca di raccontare quelli che sono gli effetti devastanti della presenza dell’uomo sulla terra, in particolare quelli dovuti allo sfruttamento delle risorse naturali e all’industrializzazione. I suoi viaggio lo hanno portato negli angoli più disparati del mondo come reporter dei tanti ecoterrrorismi, interventi capaci di cambiare il volto di intere aree geografiche come nelle serie OIL sull’estrazione del petrolio in California, MINES sulle cave Australiane o MANUFACTORING dedicato ai landscape della provincia cinese del Guadong, un paesaggio pressoché ininterrotto di fabbriche e dormitori per lavoratori.

Fuoriuscita di petrolio n. 2 Discover Enterprise, Golfo del Messico, USA 2012 © Edward Burtynsky / courtesy Admira, Milano
Fuoriuscita di petrolio n. 2. Discover Enterprise, Golfo del Messico, USA 2012 © Edward Burtynsky / courtesy Admira, Milano

La cifra artistica e assolutamente pittorica che caratterizza le sue foto panoramiche, riprese spesso dall’alto, testimoni delle nuove cartografie dei territori, si ritrovano nella serie in mostra che è frutto di un lungo lavoro dedicato all’acqua, elemento e risorsa naturale sempre più compromessa dagli interventi umani. I sessanta scatti sono suddivisi in sette sezioni – Golfo del Messico, Devastazioni, Controllo, Agricoltura, Acquacoltura, Rive, Sorgenti – che toccano molti degli aspetti connessi all’origine e all’utilizzo dell’acqua: dal delta dei fiumi ai pozzi a gradini, dalle colture acquatiche alle irrigazioni a pivot centrale, dai paesaggi disidratati alle sorgenti.

Saline n. 3 Cadice, Spagna, 2013 © Edward Burtynsky / courtesy Admira, Milano
Saline n. 3. Cadice, Spagna, 2013 © Edward Burtynsky / courtesy Admira, Milano
Diga di Xiaolangdi n. 3 Fiume Giallo, Provincia di Henan, Cina 2011 © Edward Burtynsky / courtesy Admira, Milano
Diga di Xiaolangdi n. 3 Fiume Giallo, Provincia di Henan, Cina 2011 © Edward Burtynsky / courtesy Admira, Milano

Debitore alla pittura – ai paesaggisti e osiamo dire ai romantici inglesi ottocenteschi precursori della sensibilità ecologista nell’osservazione delle conseguenze dell’industrializzazione e del rapporto tra uomo e natura – il senso del lavoro di Burtynsky come afferma la curatrice Viganò sta nel “…mantenere il rigore estetico delle inquadrature classiche e far conoscere a una platea più vasta possibile gli effetti dell’intervento umano sul nostro pianeta”. Spinto da desiderio di scoperta e condivisione, in questa serie il fotografo spinge ancora di più sull’uso delle tecnologie per la realizzazione di immagini aeree. Così spiega la sua scelta di realizzare immagini scattate da lontano: “Spesso il mio approccio, la compressione dello spazio attraverso la luce e l’ottica, determina anche un’ambiguità di scala. Non si intuiscono le reali dimensioni di una cosa se non si vede un particolare del quale si possono riconoscere le misure”. Il tutto, in questa serie, per raccontare e far riflettere attraverso l’empatia creata dall’arte, le condizioni problematiche in cui vertono le risorse idriche del pianeta, così come da tempo dichiarato con urgenza delle associazioni ecologiste o nelle relazioni dei summit internazionali sull’ambiente.

In mostra anche il documentario Where I Stand (10 min.) prodotto dallo Studio Burtynsky che permette di approfondire la poetica di Burtynsky e ripercorrerne la carriera.

Martina Coletti

Edward Burtynsky. Acqua Shock
3 settembre – 1 novembre 2015, Palazzo della Ragione Fotografia, Milano
Ingresso: 10€ – 8€ ridotto
Per info e orari

Related posts