Festival

Tanz im August. La danza a Berlino

Giovedì 13 agosto 2015 si apre la ventisettesima edizione del festival Tanz im August che per il secondo anno di seguito vede confermata la direzione artistica di Virve Sutinen. In tre settimane si avvicenderanno tra otto differenti location a Berlino una sessantina di performance, diciotto produzioni e la retrospettiva dedicata a Rosemary Butcher.

Da sempre svincolato dall’idea di un tema unificante, il programma di quest´anno si focalizza sul rapporto tra arti visive e danza con un un´attenzione particolare alla scena asiatica e alle nuove produzioni berlinesi. La giornata inaugurale porta la collezione privata Haubrock – dedicata all’arte concettuale – in teatro e ripropone lo storico spettacolo Available Light, presentato nel 1983 in occasione dell’apertura del Museum of Contemporary Art di Los Angeles e frutto della collaborazione tra la coreografa Lucinda Childs, l’architetto Frank O. Gehry e il compositore John Adams.
Il fine settimana prosegue con il nuovo teatro epico del duo deufert&plischke e il loro intervento di 24 ore.

Available Light, Lucinda Childs, foto Tom Vinetz
Available Light, Lucinda Childs, foto Tom Vinetz

A Rosemary Butcher, icona del New Dance Movement, è dedicata la mostra presso l’Akademie der Künste sul progetto di archivio Memory in the Present Tense che si affianca ai suoi quattro pezzi coreografici scelti per la retrospettiva. Tra le compagnie asiatiche saranno presenti il TAO Dance Theater di Pechino e la Korea National Contemporary Dance Company mentre il lavoro multimediale Soft Machine del coreografo e danzatore Choy Ka Fai offrirà una panoramica sullo status e lo sviluppo della danza contemporanea in cinque diversi paesi del continente dal 2012. Anche Costanza Macras – coreografa argentina, formatasi a New York e attiva da oltre un decennio a Berlino con la sua compagnia Costanza Macras | Dorky Park – guarda a Oriente: il suo nuovo spettacolo The Ghosts si confronta con il destino dei giovani atleti e acrobati cinesi al termine della loro carriera.

Compagnia Marie Chouinard, Henri Michaux: Mouvements, 2011
Compagnia Marie Chouinard, Henri Michaux: Mouvements, 2011
Rosemary Butcher. Still Slow Divided, 2002
Rosemary Butcher. Still Slow Divided, 2002

Marie Chouinard festeggia i venticinque anni della sua compagnia canadese con due pezzi: Soft virtuosity, still humid, on the edge, la sua produzione più recente, e Henri Michaux: Mouvements del 2011, dedicato al celebre scrittore francese. Dopo il successo riscontrato durante la scorsa edizione del festival, ritorna la compagna catalana La Veronal di Marcus Morau che porta in anteprima nazionale il nuovo lavoro Voronia. Da segnalare anche una serie di eventi che prevedono il coinvolgimento diretto del pubblico: dai workshop coreografici ai differenti spazi d’incontro e di discussione con gli artisti.

Clara Carpanini

Tanz im August
Fino al 4 settembre

Related posts