Festival

Al via dal 20 maggio le “Memorie Urbane Weeks”

Dal 20 maggio al 5 giugno 2016, Memorie Urbane – Urban Festival, alla sua quinta edizione, torna con Memorie Urbane Weeks.

Si tratta di due settimane ricche di eventi distribuiti in diversi comuni italiani tra le province di Latina, Frosinone e Roma (Cassino, Fondi, Formia, Gaeta, Santi Cosma e Damiano, Terracina, Valmontone, Ventotene). Tra gli artisti internazionali invitati quest’anno dal curatore Davide Rossillo di Turismo Creativo ci sono nomi come Alias, David Oliveira, Frederico Draw, Joys, Lonac, Louis Masai, Sepe & Chazme.

Un obiettivo portato a termine, che sarà presentato ufficialmente il 28 maggio (h.16), è stata la riqualificazione urbano-artistica dell’area nota come Quinto Ponte a Cassino (FR), con l’ottimizzazione dell’intera area del sottoponte in via Enrico de Nicola, inglobata nel centro cittadino. L’intervento consiste nella realizzazione di aree verdi attrezzate e wifi-free, di uno skatepark con rampa professionale in cemento e di un grande murale dell’artista croato Lonac.

Lonac, Cassino - Memorie Urbane 2016 © Flavia Fiengo
Lonac, Cassino – Memorie Urbane 2016 © Flavia Fiengo

Il portoghese Frederico Draw è stato chiamato a lasciare il segno su 8 pensiline in vetro delle fermate dell’autobus di Gaeta – luogo simbolico di incontro di diverse etnie – su cui l’artista ha dato vita a graffiati volti multiculturali, in prevalenza nei toni del nero e del bianco. Dal 29 maggio al 26 giugno, sempre a Gaeta, Frederico Draw sarà anche protagonista della mostra People from the world negli spazi di Street Art Place – Urban Gallery, nuovo spazio espositivo di Memorie Urbane (inaugurato dal 13 marzo al 17 aprile con la mostra Welcome di Isaac Cordal).

Frederico Draw, Gaeta - Memorie Urbane 2016 © Arianna Barone
Frederico Draw, Gaeta – Memorie Urbane 2016 © Arianna Barone

Oltre ai live painting del britannico Louis Masai a Fondi, dell’italiano Joys a Santi Cosma e Damiano e dei polacchi Sepe & Chazme a Fondi, sono in programma bike, walking e bus tour, le cui tappe saranno rappresentate dalle opere sparse sul territorio, comprese le installazioni del portoghese David Oliveira al Palazzo della Cultura di Gaeta (visitabili fino a fine giugno), parte della mostra Birds belong to the sky / Gli uccelli appartengono al cielo (che invece si concluderà il 22 maggio presso Street Art Place).

David Oliveira - Memorie Urbane 2016 © Arianna Barone
David Oliveira, Gaeta – Memorie Urbane 2016 © Arianna Barone
Gola Hundun, Terracina Memorie Urbane 2016 © Arianna Barone
Gola Hundun, Terracina – Memorie Urbane 2016 © Arianna Barone

Tra gli eventi da segnalare, durante le Memorie Urbane Weeks, ci sono il concerto del 20 maggio (h.21) del chitarrista Paolo Spaccamonti presso la Biblioteca Comunale Adriano Olivetti di Terracina – sulla cui facciata sarà inaugurato il murale di Gola Hundun – e la conferenza del 22 maggio (h.17.30) intitolata La street art al museo: l’istituzionalizzazione aiuta o uccide la sovversività? con Christian Omodeo, curatore della discussa mostra Street Art – Banksy & Co. L’arte allo stato urbano (allestita a Palazzo Pepoli a Bologna), presso la Pinacoteca Comunale di Gaeta.

Alias, Gaeta - Memorie Urbane 2016. Courtesy the artist
Alias, Gaeta – Memorie Urbane 2016. Courtesy the artist
Alias, Fondi - Memorie Urbane 2016. Courtesy the artist
Alias, Fondi – Memorie Urbane 2016. Courtesy the artist

Domenica 5 giugno (h.19) si terrà, presso Basement Project Room di Fondi, il finissage della mostra La memoria delle cose dimenticate che ha avuto come protagonista il tedesco Alias, street artist che con la tecnica dello stencil costruisce scenari emotivi che rimbalzano con prepotenza contro lo spettatore.

E per finire, ecco un assaggio dei più recenti lavori realizzati a Gaeta dal sudafricano Ricky Lee Gordon e dal tedesco Kunstrasen durante Memorie Urbane – Urban Festival, che, iniziato tra febbraio e marzo con gli interventi di Sea CreativeIsaac CordalAdd Fuel ed Eime, nei prossimi mesi avrà ancora tanto da raccontare.

Kunstrasen, Gaeta, Memorie Urbane 2016 © Flavia Fiengo
Kunstrasen, Gaeta, Memorie Urbane 2016 © Flavia Fiengo
Ricky Lee Gordon, Gaeta - Memorie Urbane 2016. Courtesy the artist
Ricky Lee Gordon, Gaeta – Memorie Urbane 2016. Courtesy the artist

Qui il programma completo delle Memorie Urbane Weeks.

Related posts